Rubavano sistematicamente dalla dispensa della mensa scolastica dove lavoravano a Villa Bonelli. Per questo due cuoche di 56 e 52 anni sono finite in manette, fermate dai carabinieri della stazione dell'Eur che hanno cominciato a indagare dopo le lamentele dei genitori che parlavano di piatti sconditi e porzioni troppo piccole. I militari hanno beccato le due donne mentre lasciavano l'istituto comprensivo con il portabagagli pieno di generi alimentari: succhi di frutta, olio pasta e quant'altro.

Le cuoche sono state arrestate con l'accusa di furto aggravato. Le successive perquisizioni domiciliari hanno portato al rinvenimento nelle abitazioni delle addette ai fornelli di altri cibi rubati: carne suina, merendine, pesce, legumi e ortaggi. Le due donne erano dipendenti da una cooperativa a cui era affidata la cucina della scuola.