Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Pestaggio in zona Termini a Roma, dove stanotte cinque persone hanno minacciato con una bottiglia rotta e derubato un uomo nei pressi della stazione. Secondo le informazioni apprese i fatti sono avvenuti poco dopo le ore 23, vittima dell'aggressione un quarantenne di nazionalità brasiliana preso di mira da un gruppo di cittadini nordafricani, che ha denunciato l'accaduto alle forze dell'ordine. L'uomo stava camminando a piedi in piazza dei Cinquecento, quando si è ritrovato accerchiato e i cinque si sono scagliati contro di lui. Lo hanno picchiato, puntandogli contro una bottiglia rotta, minacciandolo che l'avrebbero ucciso se non gli avesse consegnato tutto ciò che aveva con sé. Il quarantenne ha dato loro il portafogli, che conteva 80 euro, poi i malviventi si sono dati alla fuga. Ricevuta la segnalazione, sul posto sono intervenuti gli agenti del Reparto Volanti, che indagano sull'accaduto, per ricostruire la dinamica e risalire ai responsabili. Per il quarantenne aggredito non sono state fortunatamente necessarie cure mediche.

Rapina a mano armata in farmacia ad Ostia

Rapina in farmacia ad Ostia, dove intorno alle ore 13 di ieri, giovedì 14 maggio, un uomo ha fatto irruzione all'interno dei locali in via dei Monti di San Paolo, all'altezza del civico 1. Il rapinatore è entrato nella famacia armato di pistola, indossando un berretto da baseball. Minacciando i presenti con l'arma, li ha costretti a farsi consegnare l'incasso, ancora da quantificare. Ottenuto ciò che cercava si è dato alla fuga, uscendo di corsa dal negozio e facendo perdere le proprie tracce. A dare l'allarme i presenti, che sotto choc hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Ostia, che indagano sull'accaduto. I poliziotti hanno ascoltato i presenti raccogliendo dettagli utili e acquisito le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza, che potrebbero aiutarli a risalire all'identità del rapinatore. Non ci sono feriti.