Il Setterosa, la nazionale femminile di Pallanuoto, ieri ha vinto la medaglia d’argento alla World Leauge
in foto: Il Setterosa, la nazionale femminile di Pallanuoto, ieri ha vinto la medaglia d’argento alla World Leauge

Poco prima del decollo un gabbiano è stato risucchiato nel motore del velivolo e questo ha causato una frenata improvvisa che ha fatto spaventare e non poco i passeggeri. Non è stato un volo tranquillo l'Alitalia delle 7,30 partito da Genova e diretto a Roma Fiumicino. A bordo, tra i passeggeri, c'erano anche le pallanuotiste del Setterosa, la nazionale italiana. Fortunatamente nessun ferito o contuso, ma tanta paura.

Le giocatrici, stando a quanto riporta l'edizione genovese de La Repubblica, erano dirette al centro federale della Federnuoto di Ostia. Ieri le ragazze del Setterosa hanno conquistato la medaglia d'argento, sconfitte in vasca solo dalle bicampionesse olimpiche e mondiali degli Stati Uniti, alla World League di Budapest. "Lo scorso anno non abbiamo raccolto agli Europei ma sapevo che il gap con le grandi squadre era minimo. Mancava un po' di consapevolezza nei propri mezzi. Questo torneo invece ci lascia la convinzione di giocarcela con tutti quanti e oggi faccio solo i complimenti alle ragazze. Oggi abbiamo dato un bel segnale a tutti, avendo la consapevolezza di giocarcela con tutti. Sappiamo della loro forza e avendo commesso anche tanti errori in previsione futura sono ottimista. Lavoreremo sodo più forte di prima perché vogliamo imporci al mondiale tra un mese", aveva dichiarato ieri il commissario tecnico Fabio Conti. Oggi era previsto il rientro in Italia, con il piccolo incidente in fase di decollo, che ha rallentato di pochi minuti il rientro a Roma.