Proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali di Pamela Mastropietro, sabato 5 maggio. Con un'ordinanza firmata ieri, 26 aprile, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha confermato che l'intera città manifesterà "la più sincera vicinanza" ai familiari della 18enne romana il cui corpo è stato ritrovato martoriato e fatto a pezzi in provincia di Macerata. L'Amministrazione Capitolina e l'intera città di Roma – si legge nell'ordinanza – colpite da questo tragico evento, intendono manifestare la più sincera vicinanza e la loro partecipazione al profondo dolore dei familiari. La sindaca ha ordinato anche che negli edifici di Roma Capitale, delle Società, delle Aziende, delle Istituzioni e delle Fondazioni che fanno capo al Comune di Roma, per tutta la giornata di lutto cittadino, venga esposta a mezz'asta o abbrunata in segno di lutto la bandiera della città. Raggi, si legge sempre nell'ordinanza, "invita tutti i cittadini e le organizzazioni sociali, culturali e produttive a manifestare in occasione del lutto cittadino, nelle forme ritenute più opportune, il dolore e la partecipazione dell'intera città al lutto dei familiari della giovane Pamela Mastropietro".

Roma, i funerali di Pamela Mastropietro si terranno sabato 5 maggio

I funerali di Pamela Mastropietro si terranno sabato 5 maggio presso la parrocchia di Ognissanti di via Appia. La messa avrà inizio alle 11, mentre dalle 9 e 30 alle 10 e 30 sarà possibile rivolgere l'ultimo saluto a Pamela in un'apposita cappella della chiesa. "Abbiamo scelto il primo sabato del mese dedicato alla Vergine Maria vista la devozione che, per essa, aveva Pamela, oltre a noi tutti. Avremo finalmente un luogo dove piangerla, dove poterle portare un fiore o recitare una preghiera", hanno informato i familiari della ragazza.

L’ordinanza firmata dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi
in foto: L’ordinanza firmata dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi