Un uomo ha rapinato una donna con una forchetta in via Vannutelli a Ostia, e le ha intimato di scendere dall'auto. Poi, è fuggito a bordo della vettura, forse credendo di far perdere le sue tracce. È stato invece rintracciato in poco tempo dai poliziotti del commissariato Lido, che sono riusciti a fermarlo dopo un inseguimento culminato con un incidente stradale. Gli agenti sono stati portati all'ospedale Grassi di Ostia, dove sono stati dimessi con prognosi di 21 e 8 giorni, mentre il rapinatore è stato bloccato e arrestato. L'episodio è avvenuto questa mattina tra le 8 e le 12. La donna era seduta all'interno della sua Toyota, quando l'uomo si è avvicinato e ha iniziato a minacciarla con una forchetta. La signora si è spaventata ed è scesa dall'auto per scappare. Il rapinatore ne ha approfittato per salire in macchina e darsi alla fuga. Peccato che nella Toyota la signora abbia lasciato la borsa con il cellulare. Così gli agenti sono riusciti a seguire il rapinatore e a rintracciarlo.

Rapina donna con una forchetta, arrestato

Quando si è sentito braccato, l'uomo ha cercato di seminare i poliziotti con la macchina rubata. Ne è nato un folle inseguimento tra le strade di Ostia verso la via del Mare, con gli automobilisti in panico che non riuscivano a credere ai loro occhi. Una situazione molto pericolosa dato che ha rischiato di far schiantare altre vetture durante la corsa. L'inseguimento è finito con un incidente stradale: ad avere la peggio sono stati i due poliziotti del commissariato Lido, portati al Grassi di Ostia per essere medicati. Sono stati dimessi con prognosi da 21 e 8 giorni. Anche il rapinatore è finito in ospedale, dopodiché è stato arrestato. La macchina è stata restituita alla legittima proprietaria.