Giovanni e Anastasiya
in foto: Giovanni e Anastasiya

Giovanni Princi, l'ex compagno di scuola di Luca Sacchi, avrebbe manipolato Anastasiya, la fidanzata del 24enne ucciso a Roma. Alfonso Sacchi, il papà del ragazzo, ha dichiarato nel corso della puntata di Porta a Porta in onda questa sera: "Credo lui abbia raggirato Anastasiya. Prima non era così, era una brava ragazza. Poi può essere successo qualcosa, forse l'ha manipolata. Dissi a mio figlio di stare attento a chi aveva vicino: ‘Non pensare che tutte le persone siano buone come te'. Anastasiya, ha raccontato anche la signora Tina, la mamma di Luca, "per me era come una figlia. Ricordo di come stavamo insieme, ci divertivamo e scherzavamo sempre dentro casa. Oltre a Luca mi manca quel periodo. Ora non riesco a capire come mai tutto questo".

"Princi non mi è mai piaciuto, era maleducato"

"Princi non mi è mai piaciuto. Era maleducato, faceva come voleva lui, aprire il frigorifero…In casa mia nessuno fa cosi", ha raccontato ancora la signora, che poi ha rivelato un particolare, un dettaglio nel rapporto tra il ragazzo e la fidanzata del figlio: "Tra lei e lui posso dire solo che nell'ultima vacanza insieme ad agosto ho notato uno sguardo strano, di intesa, che mi ha dato fastidio. Ho detto a mio figlio di stare attento a chi aveva vicino, poi non ho visto altro".

L'ultima frase alla mamma: "Preparami i funghi"

Quando Luca è uscito di casa per l'ultima volta, l'ultima volta che la mamma lo ha visto vivo, il figlio le ha detto: "Mamma fammi i funghi chiodini, tanto tra un po' torno. Ciao ma'". "E' sempre stato sereno fino a quella sera. Era tranquillo anche la sera che è uscito", ha ribadito la signora Tina.

In merito al suo rapporto personale con Anastasiya ha aggiunto: "Vorrei che l'Anastasiya che ho conosciuto io venga fuori, lei sa chi è Luca. Spero che lei non c'entri niente. Sì, io ci spero ancora. Non posso dire niente, se non che non è quella che ho conosciuto io".