"Le Olimpiadi invernali del 2026 si faranno in Italia. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato". Con queste parole si è espressa la sindaca di Roma Virginia Raggi, dopo la notizia che Milano e Cortina D'Ampezzo ospiteranno le Olimpiadi invernali 2026, traguardo tanto desiderato dal capoluogo lombardo e finalmente raggiunto. "Congratulazioni ai colleghi sindaci Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina, buon lavoro" ha scritto la prima cittadina in un tweet. La candidatura italiana ha ottenuto la maggioranza dei voti nel corso della sessione del Comitato internazionale olimpico a Losanna. L'accoppiata Milano-Cortina ha ottenuto 47 voti contro i 34 di Stoccolma-Aare ma con il quorum più basso di sempre.

Olimpiadi invernali 2016 a Milano e Cortina D'Ampezzo

La notizia che le Olimpiadi invernali 2026 si svolgeranno a Milano e a Cortina D'Ampezzo è arrivata intorno alle 18 di oggi, lunedì 24 giugno. Ad attendere l'annuncio del presidente del Cio Thomas Bach nella SwissTech Convention Center di Losanna una delegazione italiana guidata dal premier Giuseppe Conte, con il presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente del Comitato paralimpico Luca Pancalli, i governatori Attilio Fontana e Luca Zaia, i sindaci Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina e decine di campioni dello sport e medagliati italiani. A milano una folla di milanesi stretta intorno al maxischermo installato in piazza Gae Aulenti, alla lettura del nome all'interno della busta si è unita in un grido di gioia.