Foto Atac
in foto: Foto Atac

Un passeggero ha rivolto insulti razzisti a due ragazzi francesi in gita scolastico, l'autista del bus è intervenuto, ha fermato il mezzo e ha consegnato l'uomo alle forze dell'ordine. Il fatto si è verificato ieri, martedì 16 luglio, intorno alla mezzanotte, a bordo di un autobus della linea 916 di Atac in partenza da piazza Venezia. Stando a quanto riferisce in una nota la stessa Atac, un uomo di mezza età avrebbe cominciato ad insultare, con frasi razziste, due giovani studenti francesi a Roma per una gita di classe. Il conducente del mezzo pubblico ha sentito le grida dell'uomo e degli altri passeggeri che erano intervenuti in difesa dei ragazzi e ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine con una chiamata alla centrale operativa.

Atac: "No al razzismo, ringraziamo il nostro collega"

Il conducente del bus, arrivato davanti all'ospedale Santo Spirito, ha fermato il mezzo, ha cercato di tranquillizzare i ragazzi e di calmare l'uomo fino all'arrivo della polizia. Gli agenti hanno identificato e preso in consegna il responsabile dell'episodio.

"No al razzismo. Autista Atac interviene a difesa di due studenti stranieri aggrediti da un passeggero. Ringraziamo il nostro collega per essere intervenuto tempestivamente a difesa dei passeggeri a bordo del bus", si legge in una nota diramata da Atac.