Soccorsi a Nemi
in foto: Soccorsi a Nemi

Esce di casa per fare una passeggiata nel bosco alla ricerca di funghi, ma cade in un dirupo. Per soccorrerlo è stato necessario l'invio di un elicottero dei vigili del fuoco. Questo pomeriggio a Nemi, comune dei Castelli Romani sulle sponde dell'omonimo lago, un uomo di 85 anni di Genzano di Roma è stato salvato dai pompieri, arrivati sul posto con un elicottero. L'uomo, stando a quanto si apprende, era uscito per cercare funghi nel bosco. Sarebbe improvvisamente caduto in un dirupo lungo il sentiero ed avrebbe riportato una grave ferita al volto. Alcuni passanti hanno sentito le sue grida, l'hanno visto e hanno chiamato immediatamente i soccorsi. L'85enne è stato salvato e poi accompagnato d'urgenza al Policlinico Umberto I di Roma. Non è in pericolo di vita.

I soccorsi all'85enne caduto in dirupo nei boschi di Nemi

Il fatto è avvenuto, riportano le cronache locali, intorno all'ora di pranzo di oggi, sabato 12 ottobre, in zona Pentima Pizzuta nei boschi di Nemi.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Nemi , il nucleo Saf soccorso alpino fluviale dei Vigili del Fuoco, i carabinieri della stazione di Nemi e i sanitari del 118. Come detto è intervenuto anche un elicottero Drago dei vigili del fuoco. Il mezzo si è poi diretto in zona Vivaro, un altopiano a poca distanza da Nemi, dove ad attenderlo c'era un'eliambulanza del 118, che ha trasportato l'anziano ferito a Roma.

I soccorsi dei vigili del fuoco
in foto: I soccorsi dei vigili del fuoco