100 CONDIVISIONI
Covid 19
10 Luglio 2020
10:49

Nel Lazio Rt ancora superiore a 1, ma niente chiusure: “È alto per i casi di importazione”

“Ci aspettiamo nella valutazione settimanale un valore RT ancora di poco superiore a 1 a causa dei focolai di importazione”, ha annunciato ieri l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Non sono previste chiusure (oltre allo stop dei voli da 14 destinazioni) e la situazione è per il momento sotto controllo.
A cura di Enrico Tata
100 CONDIVISIONI
Tamponi ai membri della comunità bangla romana
Tamponi ai membri della comunità bangla romana
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Ci aspettiamo nella valutazione settimanale un valore RT ancora di poco superiore a 1 a causa dei focolai di importazione", ha annunciato ieri l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. Nel consueto report settimanale a cura dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute che verrà pubblicato nel pomeriggio di oggi, l'indice di trasmissibilità nel Lazio sarà ancora sopra ai livelli di guardia, ma il motivo è dovuto ai tanti casi registrati dagli arrivi all'aeroporto di Fiumicino nei giorni scorsi e soprattutto dal Bangladesh. I voli da quel Paese sono stati chiusi e ieri il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha imposto lo stop a persone provenienti da altri tredici Paesi definiti a rischio. In generale, si legge nel documento di sintesi sulla pandemia da coronavirus in Italia elaborato dall'Istituto Spallanzani, l'ultimo report dell'ISS, relativo alla settimana tra il 21 e il 28 giugno (quello di oggi sarà relativo alla prima settimana di luglio),

"fotografa le infezioni avvenute nella prima metà di giugno 2020, quindi nella fase di completa riapertura. Nel complesso la situazione rimane a bassa criticità, con una incidenza settimanale a livello nazionale di 2,08 casi per 100.000 abitanti, in calo rispetto ai 2,62 casi della settimana precedente, e con un valore del tasso di riproduzione Rt complessivamente inferiore al valore soglia di 1, anche se lo supera nell’intervallo di confidenza superiore. La situazione rimane tuttavia epidemiologicamente fluida, con tutte le regioni e province autonome tranne una (Valle d’Aosta) che hanno fatto registrare casi di positività, e con una circolazione del virus ancora abbastanza significativa in alcune regioni come Lombardia ed Emilia Romagna.Il tasso di riptoduzione Rt è invece in aumento in 13 regioni o province autonome su 21, ed in tre regioni (Lazio, Veneto ed Emilia-Romagna) il suo valore è superiore a 1. Nel complesso, non si segnalano situazioni di sofferenza o sovraccarico delle strutture sanitarie, ma i dati indicano che in Italia
persiste ancora una circolazione diffusa del virus, e l’epidemia non può dirsi affatto conclusa".

I contagi "di importazione" nel Lazio

Ieri nel Lazio sono stati registrati 28 nuovi casi di Covid-19, di cui 22 sono i casi di importazione (pari al 78% dei casi totali) e di questi 18 avevano un link con voli di rientro dal Bangladesh. Un altro caso proviene dalle Canarie, uno dal Brasile e uno legato a un rientro da Milano. I voli in arrivo da Dacca, anche quelli con scalo o con bengalesi a bordo, sono vietati e nella Capitale vanno avanti i tamponi a tutti i membri della comunità bangla che siano rientrati in Italia dalla riapertura delle frontiere o che abbiano un collegamento diretto con qualcuno che lo ha fatto. La situazione, quindi, è per il momento sotto controllo e, nonostante il valore dell'indice Rt superiore a 1, non sono previste chiusure.

Speranza: "Stop a voli da 13 Paesi"

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha vietato ieri l'ingresso o il transito in Italia di persone che nei quattordici giorni abbiano soggiornato o siano transitati nei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana.  "Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi. È per questo che abbiamo scelto la linea della massima prudenza", le parole di Speranza.

100 CONDIVISIONI
27596 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni