Oggi Roma si è svegliata avvolta dalla nebbia. Banchi fitti hanno ricoperto le strade sin dalle prime ore del mattino: uno spettacolo surreale, dato che nella capitale non è frequente che accadano fenomeni di questo tipo. La viabilità stradale ne è stata ovviamente compromessa, con gli automobilisti che hanno dovuto prestare molta attenzione dato che la visibilità è minima. La nebbia ha invaso non solo le strade interne della città, ma anche il Grande Raccordo Anulare e l'autostrada, tanto che Astral Infomobilità ha diramato un avviso per tutti gli automobilisti e i centauri in viaggio sin dalle prime ore del mattino. Banchi di nebbia sono presenti sulla diramazione Roma Nord, tra l'autostrada A1 Firenze Roma e il Grande Raccordo Anulare, con visibilità a ottanta metri. Il consiglio è di procedere con la massima cautela, onde evitare spiacevoli incidenti. Nebbia presente anche tra Orvieto e Guidonia Montecelio, sempre con visibilità a ottanta metri.

Roma, incidenti stradali e traffico in tilt

E intanto i primi incidenti stradali iniziano nella capitale. Sulla Roma Fiumicino si segnala un sinistro all'altezza di Parco De Medici, in direzione della capitale. Ovviamente questo ha fatto sì che si siano formate lunghe code, con evidenti disagi per gli automobilisti bloccati nel traffico per raggiungere la città. Non si conoscono le cause dell'incidente, che non sembrerebbe essere fortunatamente grave. Si registrano code anche tra la via del Mare e via Ostiense all'altezza di Acilia, e su via Cristoforo Colombo tra lo svincolo del Grande Raccordo Anulare e viale dell'Oceano Atlantico. Traffico anche tra Spinaceto e via Cristoforo Colombo verso il centro, e tra via dei Laghi e via delle Capannelle.