in foto: Foto di repertorio

Nascondeva oltre un chilogrammo di marijuana nello zaino a spalla e si aggirava nei pressi di un casolare. Un ragazzo proveniente dal Gambia, è stato fermato dagli agenti dagli agenti del commissariato di Cassino, diretti dal vice questore Alessandro Tocco e delle unità cinofile. La scoperta è stata fatta nel corso dei servizi antidroga nella zona del frusinate.

Nascondeva droga nello zaino.

Durante i controlli d'ispezione, i poliziotti hanno notato un uomo sospetto aggirarsi nelle campagne di San Giorgio a Liri, in provincia di Frosinone. Cercando di confonderlo, gli agenti hanno finto di avere l'intenzione di perlustrare il fabbricato e si sono avvicinati al punto in cui si trovava. Il 30enne ha approfittato della situazione per allontanarsi e nascondere lo zaino dietro a una siepe, illudendosi di non essere visto.

Fermato 30enne.

I poliziotti hanno notato il gesto dell'uomo e i cani hanno trovato subito lo zaino con ciò che c'era nascosto dentro: oltre un chilo di marijuana, destinata a essere spacciata sul mercato della movida. Nella sacca è stato trovato insieme alla droga anche un bilancino di precisione.

Denunciato 45enne.

Nella rete dei controlli della Polizia è finito anche un cittadino tunisino di 45 anni, denunciato a piede libero per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, trovato in possesso di 15 grammi di marijuana.