Oggi l'Italia intera si è stretta nel lutto per la morte di Nadia Toffa, la giornalista e conduttrice de Le Iene scomparsa prematuramente a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro, diagnosticatole circa 2 anni fa, che ha affrontato sempre a testa alta, con il sorriso sulle labbra. Al cordoglio accorato di un intero Paese, tra personaggi pubblici e istituzioni che oggi, soprattutto via social, hanno dedicato un ricordo a Nadia Toffa, si aggiunge via Facebook anche la Fondazione Villa Maraini di Roma, agenzia nazionale della Croce Rossa Italiana per il recupero delle tossicodipendenze fondata nel 1976.

Sulla pagina ufficiale della Fondazione il ricordo di Nadia Toffa in merito a un servizio de Le Iene che la giornalista dedicò a un ragazzo tossicodipendente, che aiutò ad entrare proprio a Villa Maraini.  "Anche Villa Maraini – si legge sul social network – si unisce al cordoglio per la morte di Nadia Toffa che attraverso un servizio delle Le Iene ci ha portato Luca, che dopo il percorso di cura nella nostra comunità terapeutica, è rimasto come operatore sociale per aiutare gli altri. Ci piace pensare che il suo servizio televisivo, oltre a Luca abbia salvato altre vite umane". I funerali di Nadia Toffa si svolgeranno venerdì 16 agosto a Brescia, la sua città natale: saranno celebrati da don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano (Napoli) e simbolo della Terra dei Fuochi, la zona tra Napoli e Caserta avvelenata dai rifiuti tossici di cui Nadia Toffa si è occupata a lungo con i suoi servizi per Le Iene.