"Raggi manda un tweet a Myss Keta, se no non vinci le elezioni". È questa la provocazione lanciata dalla Myss alla sindaca di Roma Virginia Raggi durante l'incontro organizzato con lo scrittore Nicola Lagioia alla Treccani. La cantante de ‘Le ragazze di Porta Venezia' ha prima parlato dei dm (direct message) che si manda con Beppe Sala su Instagram, poi del suo amore per Massimo D'Alema (che però non si mette i boa di struzzo ed è quindi un po' noioso). E poi ha mandato un consiglio spassionato alla sindaca, suggerendole di rispondere ai suoi messaggi. "Anzi ora le scrivo, vediamo che dice". All'incontro hanno partecipato decine di giovani, alcuni venuti anche da fuori Roma. Si è parlato di liberazione dei corpi, cyberpunk, cultura queer, musica elettronica, Sanremo e molto altro. "Roma è la città più bella del mondo, ogni volta che vengo qua sono sempre contenta. Ringrazio l'amatriciana di esistere, grazie Roma".

Myss Keta, incontro con Nicola Lagioia alla Treccani

E Raggi? Per ora, non sembra siano arrivati commenti dalla sindaca né messaggi indirizzati alla Myss. L'incontro tra Myss Keta e Nicola Lagioia si è tenuto alla sede romana della Treccani all'interno della rassegna ‘Giovedì alla Treccani'. Si tratta di un progetto dedicato alle nuove attività dell'Istituto, che sta cercando di raggiungere un pubblico più giovane e le nuove generazioni. Per questo, nel corso del 2020, saranno organizzati incontri tra artisti, scrittori studiosi e intellettuali per raccontare la lingua italiana e le sue evoluzioni attraverso i testi delle canzoni più recenti. Quello tra Myss Keta e Nicola Lagioia è stato il primo.