È morta a soli quarant'anni Linda Grassucci, campionessa mondiale di karate residente a Sezze. La donna, che insegnava questa disciplina al Setia Sport Karate Grassucci, palestra di famiglia, aveva scoperto un anno fa di avere un tumore. Per tutto questo tempo ha lottato come una leonessa contro la malattia ma, purtroppo, non ce l'ha fatta: i funerali si sono svolti ieri a Sezze nella commozione generale. Tantissime persone erano presenti per piangere e ricordare la campionessa, molto conosciuta in zona non solo per le medaglie vinte, ma anche per la dedizione e l'impegno che metteva nel suo lavoro. "Ti saluto Linda per la forza da campionessa che avevi, per il coraggio, hai vinto tanti incontri, tante sfide, hai dato tanto allo sport setino. Lasci un vuoto incolmabile per tutti e soprattutto ai tuoi cari.È il momento del dolore, solo dolore". Queste le parole del presidente del Consiglio comunale di Sezze, Enzo Eramo, per omaggiare Linda.

Morta Linda Grassucci, campionessa di karate e amante del canto

La passione per il karate di Linda è nata grazie al padre Paolo, amante e campione di questa disciplina. Il fratello Lelio, invece, è stato tre volte parlamentare. Anche la sorella Nilde ha praticato questo sport fin da quanto era bambina, condividendo la passione con Linda. Amante del canto, adorava insegnare soprattutto ai bambini, che oggi la ricordano con affetto. Una vera e propria tragedia quella che ha sconvolto la vita di Linda, scomparsa prematuramente a soli quarant'anni. Anche Cinzia Colaiacomo, vicepresidente del FIJLKAM-Comitato Regionale Lazio Karate, ha voluto ricordare Linda. "Con immenso dolore vi comunico la scomparsa di Linda Grassucci, splendida atleta, insegnante tecnico, fantastica donna e mamma. Tutto il mondo del karate si stringe affettuosamente alla famiglia e agli allievi. Per sempre nei nostri ricordi. Riposa in pace".