Virginia Raggi visita i cantieri della Metro C
in foto: Virginia Raggi visita i cantieri della Metro C

Da nove minuti a quattro entro un anno. I sopralluoghi nei cantieri della fermata Amba Aaradam della Metro C, quella dopo San Giovanni, hanno evidenziato risultati incoraggianti e se per l'apertura della tratta fino ai Fori Imperiali è previsto uno slittamento di un anno (dovrebbe aprire nel 2023), per quanto riguarda la frequenza dei treni arrivano buone notizie. Prima del 2020 è previsto il completamento del tronchino di manovra tra Amba Aradam e San Giovanni e questo risolverà il problema dei treni costretti a viaggiare su un unico binario tra le stazioni di Malatesta e San Giovanni. In pratica, una volta aperto il tratto di galleria, i convogli riusciranno a superare la stazione San Giovanni e a fare inversione di marcia. Questo consentirà di ridurre la frequenza dei treni fino a 4 minuti.  A riportare la notizia è "Roma servizi per la  mobilità", la società di Roma Capitale che svolge le attività strategiche di pianificazione, supervisione, coordinamento e controllo della mobilità pubblica e privata.

La sindaca della Capitale, Virginia Raggi, ha effettuato un sopralluogo ai cantieri della fermata Amba Aradam lo scorso 11 febbraio insieme all'assessora alla Mobilità Linda Meleo. "Una talpa arriverà  in estate ai Fori e una seconda in autunno. Ora stanno entrando nel cuore della città, il centro storico", ha commentato Meleo. I lavori, informa una nota ufficiale, sono iniziati il 21 marzo 2013 e l'ultimazione è prevista nel 2023, anche se l'assessora ha dichiarato che le stazioni AmbaAradam e Colosseo, apriranno a dicembre 2022: "Le due stazioni, salvo imprevisti, entreranno in esercizio a dicembre 2022, come da cronoprogramma. Ulteriori slittamenti dei tempi annunciati stamane dal Consorzio Metro C, legati all'adeguamento progettuale già definito per la parte archeologica nella stazione Amba Aradam, devono ancora trovare riscontro sia da parte della nostra amministrazione che da parte di Roma Metropolitane". "Qui si lavora e gli investimenti a Roma continuano. Con i cittadini abbiamo deciso di proseguire il tracciato della Metro C fino a piazzale Clodio e continuare. Credo che questa sia la risposta migliore che si possa dare alla richiesta di investimenti. Noi ci siamo", ha detto la sindaca.