Scippo nella metropolitana di Roma, dove un uomo ha rubato una catenina a un passeggero ed è scappato, ma è stato arrestato poco dopo dagli agenti della Polizia di Stato, intervenuti prontamente sul posto a seguito della segnalazione della vittima. I fatti risalgono ai giorni scorsi, quando un viaggiatore era a bordo di un convoglio della linea A che collega i capolinea Battistini-Anagnina e si trovava all'altezza della fermata Vittorio Emanuele.

Scippo nella metro di Roma

Secondo le informazioni apprese, trapelate dal racconto della vittima dello scippo, A.G.T, un diciottenne di origine egiziana, gli si è avvicinato lentamente e, con una mossa veloce e inaspettata, gli ha strappato la catenina dal collo, per poi scappare all'interno del treno e scendere alla fermata successiva. L'uomo dopo essersi accorto di quanto accaduto, lo ha inseguito, chiamando la Questura: "Mi hanno scippato in metro" ha detto al telefono, chiedendo che i poliziotti intervenissero in suo aiuto.

Arrestato per rapina

Sul posto, ricevuta la segnalazione, sono arrivati in breve tempo gli agenti del Commissariato Esquilino e hanno sedato una rissa nata tra i due. Lo scippatore è finito in manette e portato negli Uffici di Polizia. Una volta identificato, è stato arrestato per rapina.