Il giorno tanto atteso e tanto temuto è arrivato. Domani prenderanno ufficialmente il via gli esami di maturità 2019 per oltre 500mila studenti in tutta Italia. Di questi ragazzi circa un decimo viene dalla regione Lazio, con circa 50mila persone che domani si ritroveranno tra i banchi di scuola per affrontare la prima prova di italiano, molti dei quali provenienti da Roma. Le scuole della Regione possono sorridere, con una percentuale del 96,1% di studenti ammessi agli esami finali, esattamente in linea con la media nazionale. In base ai dati pubblicati sul sito del ministero dell'Istruzione nel Comune di Roma si conta una percentuale del 96% di alunni idonei a sostenere gli esami di Stato, un numero che si trova spesso nelle cifre degli altri paesi e degli altri Comuni. La percentuali più alta si registra a Viterbo, con il 97% degli studenti ammessi, mentre il punto più basso si registra a Rieti, con il 94% degli studenti ammessi. Gli studenti del Lazio si preparano ad affrontare la prima prova dell'esame di maturità, che da quest'anno sarà caratterizzato dalle scelte del ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Marco Bussetti.

Maturità 2019, le scuole a Roma che affronteranno l'esame di Stato

Le scuole secondarie di secondo grado a Roma sono circa 700, con 85 istituti di liceo classico e la prevalenza delle classi di liceo scientifico, con 170 differenti licei sparsi per la Capitale. Le sezioni del liceo classico sono sfiorate de quelle del liceo linguistico, che si attesta a 84 edifici diffusi nella Città Eterna, mentre il minor numero di indirizzi per istituto scolastico coinvolge il ramo musicale e coreutico, con soli 8 licei a disposizione. Quasi mille istituti per circa 50mila studenti si preparano ad accogliere la fine del percorso formativo dei ragazzi, con gli esami di maturità che vedono il coinvolgimento nella regione Lazio di migliaia di commissari esterni.