Massimo Caldarozzi, morto suicida ad Anagni, Frosinone
in foto: Massimo Caldarozzi, morto suicida ad Anagni, Frosinone

Tragedia ad Anagni, provincia di Frosinone. L'imprenditore Massimo Caldarozzi, 40 anni, titolare di un autosalone che si trova in via Giminiani, si è tolto la vita all'interno della sua concessionaria. Il corpo dell'uomo è stato ritrovato pochi minuti fa. Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. Al loro arrivo il proprietario del salone era già morto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Anagni, che stanno conducendo le indagini su quanto accaduto. Si attende l'arrivo del medico legale, a cui spetterà una prima analisi sul cadavere del 40enne. Il fatto è accaduto intorno all'ora di pranzo e sul posto sono arrivati anche i familiari di Caldarozzi. Per il momento non sono state diffuse altre informazioni sui motivi che potrebbero aver spinto l'uomo a togliersi la vita. Stando a quanto si apprende, si sarebbe impiccato.

Tragedia ad Anagni, morto suicida l'imprenditore Massimo Caldarozzi

L'autosalone è uno dei più famosi nel circondario di Anagni, conosciuto praticamente da tutti. "Per la famiglia Caldarozzi l’attività non è semplice lavoro…
ma una passione tramandata di padre in figlio", il motto riportato sul sito. Massimo, come si legge sulla pagina della concessionaria, ricopriva la carica di responsabile commerciale e responsabile del customer service.