Davide Scabin
in foto: Davide Scabin

Lo chef Davide Scabin sbarca a Roma per la prima volta nella sua lunga carriera. Sostituirà infatti lo chef Oliver Glowig al Mercato Centrale alla Stazione Termini. L'avvicendamento è previsto per fine marzo. Stando a quanto si apprende, il progetto potrebbe inglobare anche un format studiato da Scabin per il Mercato Centrale di Torino, dove aprirà a metà aprile Carbone Bianco, basato sulle cotture alla brace, ma non di carni, ma verdure, uova e zuppe. Davide Scabin è uno degli chef più innovativi d'Italia e il suo ristorante Combal Zero, al piano terra del Castello di Rivoli, Torino, sede di un importante museo di Arte Contemporanea, è uno dei più rinomati della penisola. Uno dei suoi piatti più famosi, sicuramente quello che lo condusse nell'Olimpo dei cuochi, è il Cyber Eggs, creato nel 1997 quando il Combal era ancora una trattoria. Gli ingredienti sono scalogno, caviale, tuorli d'uovo, pepe e vodka. Pochissimi ingredienti per una ricetta visionaria e molto complessa, tanto quanto è apprezzata dagli intenditori.

Non è chiaro ancora il menu del nuovo ristorante all'interno del Mercato Centrale, ma fra pochi giorni, quando ci sarà l'avvicendamento tra i due cuochi, quello tedesco che lascia e quello piemontese che arriva, è previsto un evento speciale di presentazione. “Sarà un momento di celebrazione di due grandi protagonisti della scena gastronomica nazionale. Non posso che essere entusiasta del fatto che entrambi abbiano mostrato interesse per il progetto Mercato Centrale. Sono grato a Oliver, e felicissimo che Davide si unisca alla squadra: lo considero un vero talento della cucina italiana", ha spiegato al Gambero Rosso l'ideatore del Mercato Centrale di Roma.