I vigili del fuoco a lavoro in piazza Eugenio Montale
in foto: I vigili del fuoco a lavoro in piazza Eugenio Montale

Una conduttura del gas si è rotta nella mattinata di oggi – lunedì 17 febbraio – in piazza Eugenio Montale al Laurentino, periferia Sud di Roma. Quando è scattato l'allarme sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco che hanno immediatamente disposto la chiusura della fornitura lungo la tubatura di media pressione dove si è verificato la fuori uscita. Gli agenti di Polizia Locale hanno chiuso piazza Eugenio Montale e via Filippo Tommaso Marinetti (quest'ultima in entrambe le direzioni e nel tratto compreso fino all'incrocio con via Clemente Rebora), per permettere che le operazioni avvenissero in sicurezza.

I tecnici di Italgas e Acea Luce sono già a lavoro per riportare la situazione alla normalità nel più breve tempo possibile, e molte utenze potrebbero essere nelle prossime ore interrotte per consentire l'esecuzione dei lavori. Sul posto anche un escavatrice che ha divelto l'asfalto per permettere di raggiungere la tubatura rotta, mentre un'ampia parte della strada è stata cantierizzata. Italgas ha fatto sapere che la conduttura è stata danneggiata durante un intervento di una ditta esterna.

Italgas fa sapere che "un'impresa estranea a Italgas, impegnata in attività sul sottosuolo, ha danneggiato una condotta provocando una fuoriuscita di gas. I tecnici Italgas sono giunti tempestivamente sul posto per bloccare rapidamente la fuoriuscita di gas mettendo così in sicurezza la rete".