Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Mattina di terrore per un anziano di Latina, rimasto vittima di una rapina. La vicenda è accaduta oggi, giovedì 20 giugno, nel capoluogo di provincia del Basso Lazio. Protagonisti due malviventi senza scrupoli che hanno preso di mira un ottantenne. Secondo le informazioni apprese, l'uomo si trovava nel terrazzo della sua abitazione, uno spazio leggermente rialzato dalla strada, e al momento dell'accaduto si trovava solo in casa, in via del Saraceno. Mentre era impegnato nelle sue attività quotidiane, improvvisamente, i due malviventi lo hanno bloccato e hanno fatto irruzione in casa, tenendolo immobilizzato. Nel frattempo, mentre l'88enne non poteva fare nulla per liberarsi, hanno rovistato dappertutto. Poi, spazientiti, hanno chiesto all'anziano di indicare loro dove nascondeva il denaro. Trovati i soldi che cercavano, frutto della pensione e dei risparmi dell'uomo, si sono dati alla fuga, abbandonando velocemente l'abitazione e facendo perdere le loro tracce.

Latina, rapina a un anziano

A dare l'allarme è stato l'anziano stesso, che una volta libero, ha chiamato subito le forze dell'ordine, per denunciare quanto appena successo. Ricevuta la segnalazione, sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della squadra mobile della Polizia di Stato. Giunti all'interno dell'abitazione, i poliziotti hanno ascoltato il racconto dell'uomo, visibilmente scosso dall'episodio. I militari gli hanno fatto alcune domande per ricostruire la dinamica dell'accaduto e tentare di creare un identikit, per rintracciarli e fermarli. I carabinieri stanno cercando di capire anche se in zona siano posizionate delle telecamere di sorveglianza, qualora ci fossero le immagini riprese nei video potrebbero aver immortalato i rapinatori presi dalla fuga. Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili dell'accaduto.