Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un uomo di 47 anni è morto, nella serata di ieri, venerdì 22 maggio, nei pressi di casa, quartiere Pantanaccio a Latina. Il signore, un vigile del fuoco del Comando provinciale di Latina in quel momento libero dal servizio, era in sella alla sua bicicletta quando è improvvisamente caduto a terra a causa, forse, di un malore improvviso. Secondo le prime ricostruzioni da parte delle forze dell'ordine, stava facendo una passeggiata in bicicletta dopo cena ma, come detto, improvvisamente è caduto a bordo strada nei pressi del nuovo ponte di via dei Volsci. Stando a quanto riporta il quotidiano locale Latina Oggi, a notare il corpo sarebbe stato un uomo che stava portando a spasso il cane. Quest'ultimo ha immediatamente chiamato la centrale del 118 e ha fornito i primi soccorsi al pompiere. Arrivati sul posto, gli operatori sanitari hanno fatto di tutto per cercare di salvare la vita al 47enne, ma senza successo. Tutti i tentativi di rianimarlo sono andati a vuoto e per lui non c'è stato niente da fare.

L'ipotesi: malore improvviso mentre passeggiava in bicicletta

Sul posto sono in seguito intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Latina. Sarà l'autopsia a determinare le cause del decesso, ma secondo i militari non ci sono dubbi in merito all'ipotesi del malore improvviso mentre era in sella alla bici. Sul luogo del ritrovamento sono arrivati anche i colleghi del pompiere dopo aver appreso la triste notizia della morte del vigile del fuoco, di cui ancora non è stata resa pubblica l'identità.