È stata aperta un'inchiesta per la morte di una di sessantasei anni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. La donna era arrivata al pronto soccorso nel pomeriggio di domenica 16 febbraio, lamentando dei forti dolori addominali associati ad altri disturbi intestinali. Dopo alcuni giorni in cui ogni terapia domestica non aveva dato risultati, infine la signora si era convinta a recarsi in ospedale accompagnata da alcuni famigliari. Qui, dopo la visita al triage, gli è stato assegnato il "codice 4", corrispondente a un "codice verde", che identifica un caso non grave e con una lieve sintomatologia.

La paziente dopo alcune ore viene visitata, gli vengono prescritti degli esami e rimane in osservazione. Ma dopo alcune ore la situazione continua a peggiorare e viene trasportata d'urgenza in sala operatoria: purtroppo ormai è tardi e la donna muore mentre i chirurghi la operano, probabilmente per una dissezione dell’aorta. La vicenda è riportata dall'edizione locale del quotidiano il Messaggero. Sarà ora un'indagine a far luce su quanto accaduto, e a stabilire se la donna potesse essere salvata se si fosse intervenuti prima o con una diagnosi diversa.