Tragico incidente stradale avvenuto ieri a Minturno, in provincia di Latina. Un anziano di 82 anni ha perso il controllo dell'auto ed è finito contro una macchina parcheggiata: nel sangue aveva un tasso alcolico pari a 2,70 g/l. Era quindi decisamente ubriaco, cosa che potrebbe essere stata determinante nel causare l'incidente. Sul posto, dopo lo schianto, sono giunti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Formia per i rilievi del caso e un'ambulanza del 118, che ha portato l'anziano in ospedale. Durante la visita gli sono state trovate addosso delle ferite: Quando il personale sanitario gli ha chiesto cosa fosse accaduto, ha detto di essere stato aggredito da un gruppo di sconosciuti. Dopo poco, le condizioni dell'82enne si sono aggravate e ora è in coma farmacologico con prognosi riservata. La patente gli è stata ritirata e la macchina sequestrata.

Anziano picchiato dopo incidente, è in coma: denunciato perché ubriaco al volante

Sulla vicenda indagano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Formia. Il loro compito adesso è determinare cosa sia esattamente accaduto e chi ha picchiato l'anziano. Secondo quanto emerso, l'82enne è stato picchiato dopo l'incidente: le percosse, unite alle ferite riportate nello schianto, potrebbero aver causato il peggioramento delle sue condizioni nel corso della degenza. Se questo fosse dimostrato dalle indagini, si tratterebbe di un fatto molto grave per gli eventuali responsabili. Non è chiaro se queste persone abbiano seguito l'uomo appositamente per picchiarlo, e se lo abbiano deciso dopo aver assistito all'incidente. L'anziano intanto è in coma farmacologico ed è stato denunciato dai carabinieri per guida in stato di ebrezza.