Foto di WWF Litorale Laziale Gruppo Attivo Litorale Pontino
in foto: Foto di WWF Litorale Laziale Gruppo Attivo Litorale Pontino

Uno strano fenomeno ha interessato un fiume nel territorio di Latina: l'acqua del Rio Martino è diventata completamente rossa sia nel letto centrale che negli immissari e nell'area si avverte un forte odore di sostanze chimiche. A segnalare la notizia su Facebook la pagina WWW Litorale Laziale Gruppo Attivo Litorale Pontino, che ha pubblicato le foto di quanto accaduto ieri. Le immagini mostrano come il fiume abbia cambiato completamente colore e la differenza si nota in maniera evidente, considerando che a separare l'acqua colorata da quella ‘naturale' è una linea che ne traccia e delimita chiaramente il confine. I residenti hanno notato il fenomeno e lo hanno commentato sui social, spiegando che è una cosa "mai vista prima".

Probabilmente si tratta di uno sversamento avvenuto per mano di ignoti. Sul posto sono intervenuti i tecnici di Arpa Lazio e i carabinieri forestali che hanno svolto alcuni prelievi per effettuare accertamenti sulle sostanze presenti nell'acqua e sul loro livello di concentrazione. Al momento non si conosce la causa del fenomeno, per fare chiarezza su quanto accaduto sarà necessario attendere i risultati delle analisi, che serviranno a far luce su eventuali responsabilità da parte degli autori del gesto.