Un uomo è morto dopo una caduta da un balcone del palazzo di casa a Ladispoli, sul litorale della provincia a nord di Roma. Il dramma è accaduto la notte di lunedì 8 luglio. Secondo le informazioni apprese, la vittima è un 30enne del posto, deceduto a seguito di ciò che pare essere un tragico incidente, dopo una serata trascorsa fuori, in compagnia di alcuni amici. Secondo le primissime informazioni ancora in corso d'accertamento, l'uomo stava rientrando a casa, quando davanti al portone, ha cercato le chiavi per aprirlo ma non le ha trovate. Tuttavia non ha desistito dal suo intento di entrare: era molto stanco e voleva andarsene a dormire. Così avrebbe deciso di accedere nella sua abitazione passando dalla terrazza, arrampicandosi sugli altri balconi. Era quasi arrivato al suo, quando purtroppo è scivolato ed è precipitato facendo un volo di diversi metri, prima di finire riverso al suolo.

Ladispoli, uomo morto caduto dal balcone

A dare l'allarme i residenti, che hanno udito un botto e, dopo essersi affacciati alla finestra, hanno notato quella che sembrava essere la sagoma di un uomo riversa a terra. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 che lo ha soccorso e trasportato in ambulanza all'ospedale Gemelli di Roma. Arrivato al pronto soccorso del nosocomio romano, il 30enne è stato affidato alle cure dei medici che hanno fatto di tutto per cercare di salvargli la vita. Purtroppo l'uomo è morto, deceduto nelle ore successive. Ladispoli è in lutto, profondamente scossa dall'accaduto, dopo aver appreso i drammatici fatti. La famiglia del 30enne ha deciso di donare gli organi del suo caro, l'ultimo gesto d'amore, un grande dono nei confronti del prossimo. Presenti per i rilievi del caso le forze dell'ordine che indagano sull'accaduto.