Martina è andata a trovare Manuel Bortuzzo per San Valentino
in foto: Martina è andata a trovare Manuel Bortuzzo per San Valentino

Martina gli ha promesso che non lo lascerà solo in questo momento difficile. "Rimarrò al suo fianco dopo quello che è successo. Ripartiamo da qui insieme, gliel'ho detto a Manuel e lui è felice", avrebbe detto (le frasi sono riportate sul Messaggero da Camilla Mozzetti) la fidanzata di Manuel Bortuzzo.  La sedicenne, nuotatrice anche lei, era insieme al suo ragazzo la notte in cui il giovane è stato colpito alla schiena da un proiettile sparato da Lorenzo Marinelli, che si trovava a bordo di uno scooter insieme al suo amico Daniel Bazzano. Martina è stata interrogata più volte dagli investigatori, che cercavano di scoprire eventuali amicizie poco raccomandabili dei due ragazzi per escludere, o confermare, l'ipotesi dello scambio di persona. Lei, unica testimone di quanto accaduto, era terrorizzata di possibili ritorsioni da parte dei due che hanno ferito Manuel.

Martina: "Spero tanto per Manuel"

"Un'esperienza che non dimenticherò mai e capisco che mi trovo di fronte a una cosa più grande di me. Spero tanto per Manuel", aveva dichiarato Martina ieri all'ospedale San Camillo, dove Manuel si trova ancora ricoverato. Il ragazzo, che ha riportato una lesione midollare completa, resterà paralizzato e secondo i medici non potrà più camminare.

Ancora controlli al pub di piazza Eschilo

Intanto la polizia sta controllando di nuovo il pub di piazza Eschilo, all'Axa, a pochi metri da dove Manuel è stato ferito. Stando a quanto si apprende, il blitz della polizia è scattato per motivi amministrativi e in particolare ha riguardato la licenza del locale e la posizione dei dipendenti. Gli investigatori sono ancora al lavoro per identificare le altre persone che hanno preso parte alla rissa scoppiata all'interno del locale quella notte e per capire chi fosse il reale bersaglio di Marinelli e Bazzano.