276 CONDIVISIONI
Terremoto in Centro Italia del 18 gennaio 2017
14 Febbraio 2017
11:00

La benzina sequestrata ai delinquenti? Donata ai Vigili del Fuoco a Rigopiano

Tonnellate di gasolio sequestrato ad una organizzazione internazionale che lo commercializzava evadendo le tasse è stato assegnato ai Vigili del Fuoco impegnati nelle zone del terremoto.
A cura di Redazione Roma
276 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Terremoto in Centro Italia del 18 gennaio 2017

Oltre 380mila litri di gasolio, sequestrato tra il novembre del 2012 ed il maggio del 2014, ad una organizzazione internazionale operante tra l'Italia, il Regno Unito e Germania, era chiuso in deposito, inutilizzato. Ma la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma, su autorizzazione della Procura della Repubblica, ha ora avviato le operazioni di assegnazione del carburante per il rifornimento dei mezzi dei Vigili del Fuoco impegnati nella rimozione delle macerie nei luoghi colpiti dai recenti terremoti e nelle zone dell'Hotel Rigopiano.

Il prodotto, contenuto in cubi di plastica trasportati addirittura con autotreni "telonati", in violazione delle più elementari norme di sicurezza stradale, era venduto "in nero" e "contrabbandato" sul territorio nazionale in completa evasione delle accise dovute. La rilevanza del traffico internazionale scoperto e del sistema criminale smantellato dalle Fiamme Gialle della capitale è testimoniata dai numeri: 28 milioni di litri di prodotto di cui è stata accertata l'introduzione clandestina in Italia; 17,3 milioni di euro di imposte evase; beni per un valore di 5,7 milioni di euro sequestrati; 22 soggetti deferiti all'Autorità Giudiziaria; 12 ordinanze di custodia cautelare (di cui 7 in carcere).

276 CONDIVISIONI
Tragedia Rigopiano, il Comune sapeva dell'hotel isolato: "Se ne stiano al caldo"
Tragedia Rigopiano, il Comune sapeva dell'hotel isolato: "Se ne stiano al caldo"
Rigopiano, indagata funzionaria prefettura che rispose: "Madre imbecilli sempre incinta"
Rigopiano, indagata funzionaria prefettura che rispose: "Madre imbecilli sempre incinta"
Rigopiano un anno dopo, parla il papà di una delle vittime: "Il tempo non guarisce niente"
Rigopiano un anno dopo, parla il papà di una delle vittime: "Il tempo non guarisce niente"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni