Foto Faceboook Giorgio Nissolino
in foto: Foto Faceboook Giorgio Nissolino

Oltre 700 studenti di due licei romani, il Seneca e il Calamandrei, questa mattina avrebbero dovuto assistere alla proiezione del film documentario "1938. Diversi", di Roberto Herlitzka in occasione della Giornata della memoria. L'iniziativa, che si sarebbe dovuta tenere al cinema Barberini, pieno centro di Roma, è stata interrotta a causa della presenza di topi. All'interno sono stati trovati dei roditori morti, per cui è stata avvisata immediatamente l'Asl di zona che ha disposto la chiusura momentanea della sala.

"Il liceo Scientifico Seneca oggi si è unito ad altri plessi scolastici della Capitale per la visione di un documentario proiettato al Cinema Barberini. Ore 10:50, telefonata dell'insegnate di sostegno: venga urgentemente a riprendersi suo figlio, la proiezione è stata interrotta il cinema è stato evacuato dai Carabinieri per topi", racconta un genitore. E un'altra mamma: "Questa mattina la classe di mio figlio é andata al cinema Barberini con la scuola. Quindi nel pieno centro di Roma. A metà proiezione il cinema é stato evacuato per una infestazione di topi. I ragazzi sono stati fatti uscire fuori dal cinema ed invitati a tornare a casa con mezzi propri. Anche questo é una perla amministrativa, ragazzi minorenni lasciati allo sbando lontano da casa".