Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Inseguimento sul lungomare Toscanelli di Ostia, dove i poliziotti si sono lanciati in una corsa a sirene spiegate per raggiungere un furgone rubato. A bordo del veicolo quattro malviventi, che raggiunti dagli agenti hanno speronato la volante, ossia ne hanno urtato la finacata, con l'obiettivo di mandarla fuori strada e provocare un incidente, per non farsi prendere e riuscire a scappare. I poliziotti li stanno cercando. I fatti risalgono alla tarda mattinata di ieri, mercoledì 24 marzo e sono avvenuti sul litorale a sud di Roma. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 12 quando i quattro uomini con il volto coperto, una armata di pistola, hanno rubato il furgone della Dhl in via delle Quinqueremi.

Furgone rubato a Ostia

I quattro rapinatori sono riusciti a impossessarsi del veicolo dopo aver minacciato l'autista, picchiandolo e costringendolo a scendere dal mezzo. Poi sono saliti a bordo e sono scappati. A dare l'allarme il conducente sotto choc per la rapina appena subita, che ha segnalato l'accaduto e ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Ricevuta la chimata, sono intervenuti i poliziotti del Commissariato Ostia Lido, che hanno intercettato il furgone rubato mentre trasitava sul lungomare e lo hanno inseguito. Dopo lo speronamento dell'auto di servizio, i quattro rapinatori sono scesi di corsa dal veicolo e sono scappati a piedi, facendo perdere le proprie tracce.