Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi lungo l'autostrada A12 Roma – Civitavecchia. Per cause ancora da accertare, un camion e una moto si sono scontrati all'altezza del chilometro 63. Ad avere la peggio è stato il centauro, caduto rovinosamente sull'asfalto: per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare, è deceduto praticamente sul colpo a causa delle gravi ferite riportate nell'impatto con il mezzo pesante. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, anche le pattuglie della polizia stradale, i vigili del fuoco e il personale di Autostrade per l'Italia. Per permettere le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della strada, gli operatori hanno chiuso il tratto compreso tra Civitavecchia e Civitavecchia Nord. Lunghe code si sono formate in direzione dell'Aurelia.

Incidente sull'A12, indagini sulla dinamica

Non si conoscono ancora le cause che hanno portato al terribile incidente stradale avvenuto alle 14 lungo l'autostrada Roma – Civitavecchia, né è nota l'identità del conducente della moto. Come da prassi, l'uomo che guidava il camion sarà sottoposto ai test per il controllo per verificare la presenza nel sangue di alcol e droga. Un atto dovuto, gli esami vengono sempre eseguiti in caso di incidenti stradali. A quanto si apprende, il conducente del camion non sarebbe rimasto ferito, ma si trova in stato di shock per quanto accaduto. Saranno ora le forze dell'ordine a dover determinare cos'è accaduto e a stabilire eventuali responsabilità del sinistro, l'ennesimo sulle strade del Lazio.