Brutto incidente oggi a Massimina, in via del Casal Lumbroso all'altezza del civico 74. Per cause ancora da accertare un uomo di 86 anni ha perso il controllo della sua Lancia Ypsilon che, nel ribaltarsi, ha colpito altre quattro macchine che in quel momento stavano transitando nella strada. Nel sinistro è rimasto gravemente ferito l'anziano e una donna di 53 anni alla guida di una Citroen C3: entrambi sono stati trasportati in ospedale, l'uomo al San Camillo e la donna all'Aurelia Hospital. Secondo quanto si apprende, nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita, anche se hanno riportato delle ferite molto serie nell'incidente. Durante la carambola, è stata abbattuta anche una palina della fermata dell'autobus, lungo la strada. Fortunatamente in quel momento sembra che non ci fosse nessuno ad aspettare, e non ci sono stati ulteriori feriti: altrimenti, quella di oggi in via del Casal Lumbroso poteva essere una vera e propria tragedia.

Maxi incidente a Massimina, abbattuta palina dell'autobus

Sul posto sono giunte diverse pattuglie della polizia locale Gruppo Monteverde per i rilievi del caso e stabilire la dinamica dell'incidente. Si è reso necessario anche lavorare per mettere in sicurezza l'area – piena di detriti a causa dell'incidente – e ripristinare la viabilità. A causa della gravità dello schianto e delle macchine lungo la carreggiata, si è reso necessario chiudere la strada per il tempo strettamente necessario alla messa in sicurezza. Non si sa perché l'anziano abbia perso il controllo della vettura: se per un malore, una distrazione o un sorpasso azzardato. Saranno gli agenti della polizia locale a stabilire la dinamica e ad attribuire eventuali responsabilità. A parte la donna e il conducente della vettura che si è ribaltata, gli altri non hanno riportato ferite gravi.