Incidente ad Albano Laziale – foto Il Caffè
in foto: Incidente ad Albano Laziale – foto Il Caffè

Grave incidente nella notte ad Albano Laziale, provincia di Roma. Intorno alle 23 della scorsa sera un ragazzo di 27 anni, ubriaco, ha sbandato con la sua auto, una Lancia Musa, e si è schiantato contro diverse vetture parcheggiate in via Olivella e poi ha terminato la sua corsa contro un muro di recinzione. I sanitari del 118 l'hanno soccorso e trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale dei Castelli Romani ad Ariccia. All'ospedale il giovane è stato sottoposto agli alcol test e al drug test ed è risultato positivo sia alla cocaina che all'alcol. Il tasso alcolemico nel suo sangue era di 2,5, cinque volte superiore al limite consentito dalla legge. È stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di droga, gli è stata ritirata la patente e la sua automobile è stata sequestrata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Castel Gandolfo, che hanno eseguito i rilievi del caso. Stando a quanto ricostruito, sarebbero quattro le automobili andate distrutte oltre alla sua. Stando a quanto riporta il Caffè, il 27enne è residente ad Ardea.

Ritirate altre tre patenti

Nel corso degli ultimi controlli stradali la compagnia del nucleo radiomobile di Castel Gandolfo, i militari hanno ritirato tre patenti per guida in stato di ebbrezza tra Albano, Marino e Santa Maria delle Mole. Per la precisione si tratta di due ragazzi in automobile e un motociclista di 50 anni. Il primo residente a Genzano di Roma, il secondo a Marino e il terzo a Ciampino.