Incidente a Morena, auto ribaltata
in foto: Incidente a Morena, auto ribaltata

Incidente a Morena, nei pressi di Ciampino, in via dei Sette Metri. Nel pomeriggio di ieri un'automobile ha sbandato e si è schiantata contro un suv che era parcheggiato al lato della strada. Alla guida dell'utilitaria c'era un ragazzo e con lui c'era la mamma, trasferita al pronto soccorso del policlinico di Tor Vergata. Entrambi sono rimasti feriti, ma le loro condizioni non sarebbero gravi. Oggi la presidente del VII Municipio, Monica Lozzi, ha parlato dell'incidente ricordando che sulla via il limite massimo per le automobili è di 30 chilometri all'ora, ma spesso non viene rispettato. Per aiutare gli automobilisti a rispettare il limite, spiega la minisindaca, verranno realizzate isole salvapedoni, zone 30, parapedonali e il ridimensionamento delle carreggiate.

"In una città come la nostra, dove pochi hanno cultura stradale e rispetto dei limiti, la segnaletica vale poco. Ormai giornalmente assistiamo ad incidenti terribili, anche su strade inimmaginabili come via dei Sette Metri, che vedete in foto. Si nota chiaramente come in prossimità di un segnale che dovrebbe limitare la velocità dei veicoli fino ad un massimo di 30 km/h, un'auto è riuscita a capovolgersi, proprio a causa della forte velocità. Sono questi comportamenti che ci hanno spinti a progettare e realizzare infrastrutture utili a ridurre l'andatura dei veicoli. Nei prossimi mesi, infatti, lungo tutto il territorio, partiranno cantieri legati a questi interventi di ‘limitazione della velocità': saranno realizzati attraversamenti ed incroci rialzati, isole salvapedoni, zone 30, parapedonali, ridimensionamenti delle carreggiate", ha spiegato Lozzi su Facebook. "Tutte queste infrastrutture, assieme ai tanti chilometri di ciclabili da noi realizzati, non sono il frutto di una moda o di un capriccio, ma nascono proprio dall'esigenza di mettere in sicurezza i percorsi utilizzati dagli utenti della strada, soprattutto dai più esposti ed indifesi", ha concluso la presidente.

L'auto è stata tamponata da una Fiat Panda che non si è fermata allo stop

Un parente del ragazzo alla guida della macchina che si è ribaltata ha dichiarato che "l'automobile non ha sbandato a causa di eccessiva velocità, ma è stata violentemente tamponata da una Fiat Panda bianca che giungeva da Via Vigne di Morena e non si è fermata allo stop. L'impatto è stato così forte che l'automobile di mio fratello si è ribaltata ed è finita addosso al suv nero che era lì parcheggiato. Queste non sono ipotesi o ricostruzioni a posteriori, in quanto ero sul luogo dell'incidente pochissimi minuti dopo che questo è avvenuto, insieme alla polizia, alle ambulanze e ai vigili del fuoco"