Evacuato aeroporto di Ciampino
in foto: Evacuato aeroporto di Ciampino

Incendio all'aeroporto di Ciampino, il secondo scalo di Roma. Intorno alle 8 di oggi, 19 febbraio, i passeggeri e i dipendenti dell'aeroporto sono stati fatti evacuare dal personale di sicurezza e al momento si trovano tutti nel piazzale esterno della struttura. Bloccate al momento le partenze, con i voli che stanno subendo forti ritardi tra partenze e arrivi.

Stando a quanto si apprende, improvvisamente avrebbe cominciato a suonare l'allarme antincendio e sarebbero subito cominciate le procedure di evacuazione, che comunque si sarebbero svolte in maniera ordinata e senza tensioni. Situazione tranquilla, come si vede da alcune foto postate su Twitter, anche all'esterno dell'aeroporto dove ci sono tuttora centinaia di passeggeri, assistiti dal personale di Aeroporti di Roma che sta provvedendo a fornire bottigliette d'acqua e generi alimentari. Sul posto sono presenti le forze dell'ordine e i Vigili del fuoco di Ciampino.

Sono già stati cancellati i voli Ryanair per Praga, Colonia e Vilnius. Probabilmente nei prossimi minuti la compagnia low cost annullerà la partenza anche di altri vettori. Sette voli sarebbero stati dirottati all'aeroporto di Fiumicino.

Aeroporto di Ciampino evacuato: "Fumo dall'aera sotterranea"

Il comunicato diffuso da Aeroporti di Roma: "A causa della presenza di fumo proveniente da una intercapedine nell’area interrata sottostante l'area Schengen, il terminal di Ciampino è stato evacuato a scopo precauzionale intorno alle ore 8.00 di stamane.  Non si registra alcun problema per i passeggeri e per le infrastrutture. Il personale di ADR sta assistendo i passeggeri in attesa che il terminal ritorni alla sua piena attività". Secondo le ultime informazioni l'incendio sarebbe divampato precisamente all'interno di un magazzino che si trova sotto al ‘duty free' dell'aeroporto. I pompieri hanno subito spento il rogo e non risultano persone ferite o intossicate.

Enac: "Operatività in ripresa"

L'Ente nazionale per l'aviazione civile (Enac) ha reso noto che l'operatività dello scalo "è ora in corso di ripresa sia per quanto riguarda i voli di aviazione generale, sia per alcuni di aviazione commerciale". L'Enac invita i passeggeri con voli in programma su Ciampino a contattare le compagnie aeree di riferimento e la società di gestione Aeroporti di Roma per verificare l'operatività dei propri voli.  Secondo quanto si legge in una seconda nota diffusa da Adr, "sono riprese le attività all’aeroporto di Ciampino. Al momento funziona regolarmente l’Aviazione Generale e tutta l’area degli arrivi. Resta ancora interdetta solo la zona delle partenze,  in seguito all’odore di fumo proveniente da un’area interrata utilizzata come magazzino e in gestione alla ditta esterna Ecofast. Il principio di incendio è stato spento da Vigili del Fuoco in meno di un minuto".