Macabro ritrovamento a Fiumicino. Questa mattina, attorno alle 8.30, il corpo senza vita è stato rinvenuto alla foce del Tevere. A dare l'allarme dei pescatori che si trovavano sul canale su via di Torre Clementina, a poca distanza dal Ponte 2 Giugno: il corpo si trovava tra la banchina e un'imbarcazione, a trascinarlo fino al lì forse la corrente. Sul posto le forze dell'ordine, il personale del 118 e i vigili del fuoco, che sono scesi in acqua per recuperare il cadavere della donna. Da quanto si apprende non sono stati rinvenuti documenti in dosso al corpo, che rimane quindi al momento ancora senza nome.

Sul posto anche il magistrato di turno e il medico legale. Il corpo, vestito ma senza scarpe, è da quanto si apprende in uno stato di decomposizione abbastanza avanzato, l'età apparente è di 35 – 40 anni, non presenterebbe segni apparenti di violenza. Sarà l'autopsia a stabilire come la donna sia morta, mentre le forze dell'ordine sono a lavoro per dare un nome alla salma.