Matteo Salvini e Alessandro Coppola
in foto: Matteo Salvini e Alessandro Coppola

Le amministrazioni comunali di Anzio e Nettuno hanno reso omaggio ai caduti della X Mas sepolti al Campo della Memoria, diventato negli anni un punto di riferimento dei nostalgici del fascismo. La X Mas, guidata dal principe golpista Junio Valerio Borghese, è stato il corpo di élite della Repubblica Sociale Italiana, un vero e proprio mito fondativo per il neofascismo italiano. Tra gagliardetti e uniformi repubblichine hanno posato Candido De Angelis, sindaco di Anzio, e Alessandro Coppola, sindaco di Nettuno, accompagnati dai vertici locali delle forze dell'ordine, con gli ufficiali dei carabinieri, della polizia locale, della Guardia Costiera e della Guardia Costiera.

Anpi: "Istituzioni locali onorano complici massacratori"

A documentare la cerimonia il giornalista Andrea Palladino su la Repubblica di oggi, ma già nei giorni scorsi l'Anpi aveva denunciato la scelta delle amministrazioni locali. "Omaggiando con la loro presenza il Campo della Memoria, le amministrazioni di Anzio e Nettuno si rendono simbolicamente complici di chi porta avanti valori opposti a quelli della nostra Costituzione e contrari alla democrazia. – si legge in un comunicato – Purtroppo ancora una volta le Istituzioni locali invece che rendere onore ai martiri della libertà, commemorano i complici dei massacratori di Marzabotto, delle Fosse Ardeatine, di Sant’Anna di Stazzema".

La Lega alla conquista della destra e del litorale romano

Da poco conquistate dalla Lega, Anzio e Nettuno rappresentano alcuni dei più importanti successi della Lega nel Lazio. Ad Anzio è tornato sulla poltrona di primo cittadino, dopo una parentesi in Senato, Candido De Angelis, arrivato alla Lega dopo una lunga militanza nel Movimento Sociale Italiana e poi in Alleanza Nazionale. Alessandro Coppola invece è diventato sindaco di Nettuno per la prima volta grazie a un exploit della Lega e alla testa di una coalizione di centrodestra.

La denuncia del Partito Democratico: "Nessuna visita al Cimitero Americano"

Le opposizioni hanno poi denunciato la scelta delle amministrazioni locali di non prevedere una visita ufficiale al Cimitero Americano di Nettuno, dove sono sepolti 7861 soldati morti durante lo sbarco di Anzio. Ancora una volta, in pochi giorni, il rapporto della destra italiana con la storia del fascismo rischia di essere fonte di imbarazzo: solo lo scorso giovedì le polemiche per l'astensione delle forze di centrodestra in Parlamento sulla proposta di una Commissione su razzismo e odio antisemita proposta dalla senatrice a vita e superstite della Shoah Liliana Segre. C'è stato poi il caso della cena organizzata da Fratelli d'Italia con omaggio a Mussolini, nel luogo dell'eccidio di Acquasanta Terme, portata alla luca da Fanpage.it.