Ha fatto il giro dell'Italia il video girato in diretta da Algero Corredini, rapper noto con nome d'arte di 1727wrldstar, in cui va a tutta velocità con l'auto per poi schiantarsi su un muretto. Quella clip, registrata tra l'altro mentre stava guidando, gli è costata molto cara: stamattina è stato fermato dalla Polizia Locale di Roma, che dopo alcuni giorni di indagini e accertamenti gli hanno notificato il ritiro della patente. Non solo: quel video gli è valso anche una lavata di capo dei poliziotti, che davanti ai genitori gli hanno intimato di non correre più in quel modo con la macchina. Sia perché avrebbe potuto fare un incidente e ferire sé e altri automobilisti, sia perché le sue ‘gesta' potrebbero essere oggetto di emulazione da parte di ragazzini. La macchina di 1727wrldstar è stata posta sotto sequestro perché non in linea con le disposizioni riguardo le auto immatricolate all'estero. Brutta mattinata per il rapper, che solo qualche giorno fa diceva in diretta che avrebbe insegnato a tutti a guidare e che davanti a lui bisognava abbassare lo sguardo.

Il video virale è stato girato qualche giorno fa dal 23enne, che si è ripreso in diretta sui social mentre correva a 110 all'ora, una velocità non consentita tra l'altro in quel tratto di strada. Mentre guidava, è iniziato lo sproloquio: "Una piotta e 10 così, terza marcia, non ci sono problemi, vi insegno a guidare. Quando il semaforo è rosso si fa così, imbocchi di qua e fai così". Corredini avrà anche saltato il semaforo rosso, ma si è schiantato contro un muretto, sollevando quindi legittimi dubbi sulla sua effettiva capacità di stare al volante. "Ho sfonnato tutto fratellì, ho preso il muro fratellì, ho sfonnato tutto fratellì. E sì fratellì ho preso il muro, oggi doveva annà così". Dopodiché invita a followers a ringraziare che non ha preso una persona e ad abbassare la testa se lo vedono in giro.