Roma vive lo sport quotidianamente, sia ai massimi livelli che nei campionati di categorie inferiori. Ad essere coinvolti sono soprattutto i giovani, impegnati quasi ogni giorno nei centri sportivi della Capitale. Molte strutture sono all'avanguardia e ben tenute, ma non tutte sono adibite alla pratica sportiva. A dimostrarlo è un focus di Openpolis sui centri sportivi municipali a Roma, sulla loro gestione e sul loro stato manutentivo. In generale gli impianti sportivi sono per lo più a norma, ma sono molte strutture a necessitare di interventi immediati. L'analisi del portale ha coinvolto 362 strutture censite, quasi tutte grandi circa 250 metri quadrati. Tuttavia la dimensione dei centri sportivi varia di municipio in municipio: se nel I municipio la media è di circa 200 mq, nelle tre strutture prese in considerazione nel IX municipio tutte superano i 400 mq. Tra i vari distretti cambia anche lo stato della manutenzione, diverso di zona in zona. L'analisi coinvolge i centri sportivi di tutti i municipi della Città Eterna, ad eccezione del X e del VII, non compresi nell'Opendata.

I centri sportivi municipali a Roma

Dal quadro tracciato da Openpolis emerge una situazione eterogenea per gli impianti sportivi nella Capitale.

Dal censimento dei vari centri sportivi municipali spicca la situazione del V Municipio. Tra le 49 strutture visionate il 53% si trova in un buono stato manutentivo, 20 sono state considerati mediocri, due pessime e una addirittura non idonea. Situazione ben più rosea nel XV municipio, dove i 28 circoli si dividono in 16 in buone condizioni e 12 in discreto stato. Invece nel XIV municipio 14 impianti su 31 sono considerati in stato mediocre, mentre i restanti hanno ricevuto una valutazione positiva. Nella periferia est di Roma, in particolare nel VI municipio, la quasi totalità delle strutture è considerata idonea alla pratica sportiva, così come nel III municipio, dove gli impianti sono stati giudicati in modo positivo. All'appello mancano quattro municipi (II, VIII, XI e XIII) nei quali c'è una prevalenza di strutture dove lo stato di manutenzione non è indicato.

I risultati

Sono 90mila i metri quadri censiti in totale: di questi quasi 19mila (21%) si trovano in centri dove non è stato indicato lo stato di manutenzione. Il 40% ha ricevuto una valutazione positiva, mentre la restante percentuale si trova in condizioni mediocri, cattive o pessime. Globalmente la situazione è positiva, con il XV municipio che spicca per gli ottimi giudizi ricevuti. In base a questi dati i centri sportivi che hanno bisogno di maggiore manutenzione sono quelli del V e del XIV municipio. Tra le strutture dei due municipi sono circa 15mila i metri quadri in condizioni difficili. Sui 12mila mq del V municipio quasi 5mila hanno ricevuto valutazioni negative, mentre nell'XIV municipio 4mila mq su 11mila sono stati censiti come "mediocri o in condizioni pessime".