Un garage trasformato in una centrale del riciclaggio di automobili rubate. E' stato scoperto dalla polizia in via delle Palme, Centocelle a Roma, ed era gestito da quattro persone: N.M.R., cittadino rumeno di 41 anni, S.N., 19enne rom residente nel campo nomadi di via di Salone, M.C. e M.M.,  romani di 31 e 20 anni. I membri della banda sono accusati di riciclaggio di autovetture e ricettazione in concorso.

All'interno del garage gli agenti del commissariato di San Giovanni hanno trovato cinque automobili rubate, già smontate e con pezzi pronti per essere riciclati. In un'autodemolizioni in via Palmiro Togliatti le parti inutilizzabili delle automobili venivano distrutte. I quattro responsabili sono stati sottoposti a fermo per i reati di riciclaggio e ricettazione.