È stato l'intervento tempestivo dei bagnini a salvare la vita della ragazza di 17 anni che ieri domenica 8 settembre ha rischiato di annegare in mare lungo la spiaggia di Serapo a Gaeta. La giovane aveva deciso di trascorrere la giornata in compagnia e godersi gli ultimi giorni di mare bruscamente interrotti dall'incidente di ieri: il tutto è avvenuto intorno alle 16.30 di domenica quando la 17enne si è tuffata in acqua. Complice il mare agitato e il vento che pian piano si stava intensificando, le correnti in mare in poco tempo hanno reso il ritorno a riva per la giovane quasi impossibile, la ragazza ha tentato di nuotare verso la riva senza però riuscirvi.

Ragazza rischia di annegare: prima le onde forti poi la corrente

Ad accorgersi di quanto stava accadendo due assistenti ai bagnanti del Lido "Il Fannullone" che sono intervenuti immediatamente e a bordo di un pattino hanno tentato di raggiungere la 17enne in acqua. Per fortuna la ragazza è riuscita a mantenere e a non agitarsi ulteriormente mentre la corrente la faceva allontanare dalla riva e le onde le impedivano di nuotare. In aggiunta sono intervenuti anche gli uomini della Guardia Costiera il cui impiego però non è stato necessario. La 17enne è stata portata a riva dai bagnini, per fortuna tutto si è concluso solo con un profondo spavento.