Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Lite furiosa tra fidanzati a San Valentino. Un 34enne ha tentato di uccidere a coltellate il suo compagno, un uomo di 70 anni. È successo nella notte Cerveteri in un'abitazione nei pressi del parco Paolo Borsellino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Cerveteri e i militari della Sezione Radiomobile di Civitavecchia. Allarmati per la violenta litigata e le urla, i vicini di casa hanno telefonato al numero unico per le emergenze.

Quando hanno fatto irruzione nell'appartamento, questa la scena che hanno visto i militari: in piedi c'era il 34enne di origini indiane che aveva ancora in mano un coltello da cucina sporco di sangue e a terra, in fin di vita, il 70enne, di nazionalità italiana, con diverse ferite sul corpo. Immediatamente l'aggressore è stato bloccato e subito è stato chiesto l'intervento del 118. Il ferito è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Civitavecchia, dov'è tuttora ricoverato. La sua prognosi è riservata, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. La casa e il coltello sono stati sequestrati. Il 34enne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e accompagnato al carcere di Civitavecchia. Sconosciuti i motivi della furiosa litigata, ma probabilmente sarebbero legati ad una crisi nel loro rapporto.