Tragedia a Serrone, in provincia di Frosinone, dove una donna ha trovato il proprio figlio morto in casa, riverso in un a pozza di sangue. Il rinvenimento del cadavere risale a ieri, giornata di Ferragosto. Secondo le informazioni apprese la vittima è Corrado Romoli, 62 anni. La madre non aveva più sue notizie da giorni, per questo preoccupata che gli fosse successo qualcosa, si era recata a casa sua. Ma non appena entrata all'interno dell'abitazione, la donna si è trovata davanti una scena terribile: il figlio era davanti ai suoi occhi, privo di sensi, ricoperto di sangue. La donna ha chiamato aiuto, chiedendo l'intervento di un'ambulanza e delle forze dell'ordine.

Corrado Romoli trovato morto in una pozza di sangue

Sul posto, ricevuta la telefonata d'emergenza, è intervenuto il personale sanitario del 118, ma i paramedici, appurando che l'uomo era ormai senza vita, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Presenti per i rilievi scientifici i carabinieri di Piglio, che hanno svolto gli accertamenti necessari e indagano sull'accaduto. Tutte le piste restano aperte e gli investigatori al momento non escludono nessuna ipotesi. Terminati i rilievi, la salma è stata trasferita in obitorio a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Il magistrato di turno ne disporrà l'autopsia. Per chiarire le cause che hanno portato al decesso sarà infatti necessario attendere l'esito degli esami autoptici.

Stella Tatangelo morta in un incidente stradale

Un'altra morte ha scosso la Ciociaria dopo la scomparsa della giovanissima Stella Tatangelo, morta a soli 18 anni in un tragico incidente stradale nella notte della Vigilia di Ferragosto, quando l’auto guidata dal fidanzato, sulla quale viaggiava con a bordo altri tre amici ha sbandato e si è schiantata contro un muro in località Vuotti a Arpino, Frosinone. Per la ragazza non c'è stato purtroppo nulla da fare, mentre gli altri passeggeri sono rimasti feriti.