Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia a Frosinone, dove il cadavere di un ragazzo di diciannove anni è stato trovato all'interno di un parcheggio multipiano. Secondo le prime informazioni ricevute, la vittima Daniele Arduini, è un giovane di Torrice. Il rinvenimento risale a questa mattina, venerdì 10 maggio, quando una donna che stava parcheggiando l'auto ha notato quello che sembrava essere il corpo esanime di una persona riversa a terra, in una pozza di sangue e ha dato l'allarme, chiamando aiuto. All'arrivo dei soccorsi giunti sul posto dopo aver ricevuto la telefonata d'emergenza, si è accertato che non c'era purtroppo nulla da fare se non constatarne il decesso. Secondo le primissime informazioni apprese, il giovane aveva delle ferite alla testa, probabilmente provocate dall'impatto con il suolo. È stato trovato vicino a una scala, il che fa presumere a una caduta, ma è troppo presto per dire cosa si accaduto con certezza. Pare che sia precipitato a terra dopo un volo di almeno dieci metri, risultato rovinoso.

Diciannovenne trovato morto a Frosinone: non si esclude l'omicidio

Sul caso stanno indagando i carabinieri del Comando provinciale di Frosinone, che hanno svolto i rilievi scientifici necessari e stanno formulando diverse ipotesi sulla dinamica dell'accaduto. Dovranno accertare infatti se il ragazzo sia scivolato e caduto accidentalmente o se qualcuno l'abbia spinto giù a seguito di una lite o di una rapina. Al momento gli investigatori stanno passando al vaglio tutte le piste, nessuna è esclusa, neanche l'omicidio. Per fare chiarezza sulle cause che hanno provocato il decesso, sarà necessario attendere i risultati dell'autopsia sulla salma, portata in obitorio e messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.