Ha abbandonato i figli in casa tra la sporcizia per uscire e andare da amici. A finire nei guai una mamma, una ventiseienne di nazionalità romena, con precedenti penali, denunciata alla Procura della Repubblica di Roma per abbandono di minori o incapaci. Secondo le informazioni apprese i fatti sono accaduti in un piccolo centro del Frusinate e sono stati portati alla luce nella giornata di ieri, lunedì 10 febbraio, quando i carabinieri della locale stazione sono intervenuti all'interno dell'abitazione. Secondo le informazioni apprese la donna, madre dei due piccoli, trascurava i suoi bambini di due e cinque anni, lasciandoli soli tra la sporcizia. Poche cure e attenzioni e un comportamento che ha insospettito i nonni, che hanno dato l'allarme chiedendo l'intervento delle forze dell'ordine.

Mamma denunciata: bimbi affidati ai nonni

I due anziani hanno domandato aiuto ai carabinieri, richiamando la loro attenzione. I nonni, una coppia di nazionalità romena, da anni residente in Italia, hanno raccontato infatti ai militari che avevano bussato alla porta di casa, scoprendo che la donna non era in casa, ma che dentro, all'interno dell'abitazione, c'erano i suoi due figli, chiusi a chiave, completamente soli. Ascoltato il loro racconto, i carabinieri hanno fatto irruzione all'interno dell'appartamento, trovando i bambini abbandonati, in pessime condizioni igieniche. I militari hanno rintracciato la madre chiedendo chiarimenti, poi l'hanno denunciata e infine affidato i minori ai nonni.