702 CONDIVISIONI
Covid 19
20 Marzo 2020
10:49

Fondi è in quarantena: 47 positivi nella zona rossa. Il vicesindaco: “Fidatevi di noi”

Fondi è in quarantena stretta a partire da oggi, venerdì 20 marzo, a seguito del provvedimento firmato ieri sera da Regione, Comune e Prefettura. Il vice sindaco Beniamino Maschietto attraverso Fanpage.it ha lanciato un appello ai cittadini: “Fidatevi di noi, con l’impegno e i sacrifici di tutti questo periodo finirà presto”.
A cura di Alessia Rabbai
702 CONDIVISIONI
(La Presse)
(La Presse)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Primo giorno di quarantena stretta per la città di Fondi, in provincia di Latina, isolata a partire da oggi, venerdì 20 marzo, per i troppi casi accertati di coronavirus con 47 tamponi positivi su 40mila abitanti. "Sono momenti particolari, ma con l'impegno e i sacrifici di tutti, Fondi riuscirà a superare questo periodo – ha detto a Fanpage.it Beniamino Maschietto. Il vice sindaco, alla guida dell'amministrazione comunale da un mese, dopo la nomina di Salvatore De Meo ad eurparlamentare, all'indomani delle nuove misure restrittive, ha mandato un messaggio ai cittadini: "Come amministrazione abbiamo fiducia in voi e al tempo stesso, spero vi fidiate delle istituzioni e della misura a tutela della salute pubblica presa insieme a Regione Lazio e Prefettura".

Fondi da oggi è in quarantena

Maschietto ha raccontato a Fanpage.it le primissime ore dopo la dichiarazione dello stato di quarantena stretta: "Stamattina c'è stata e c'è un po' d'incertezza, come è logico che sia: è il primo giorno, il provvedimento è di ieri sera e tanti cittadini quando si sono svegliati non erano a conoscenza delle misure prese e cosa avrebbero comportato. Oggi ci sarà un margine di tolleranza". E ha aggiunto: "Stiamo lavorando a pieno regime con la speranza che queste settimane si concludano presto e bene. Siamo in riunione con i Commissari, con le Asl e con le forze dell'ordine, per fare il punto e chiarire tutti i passaggi".

Coronavirus, la Regione: "Ai cittadini di Fondi chiediamo sacrifici"

La Regione Lazio ha chiesto ai cittadini di Fondi "ulteriori sacrifici" a seguito del provvedimento che limita ulteriormente la loro libertà. La città di fatto è blindata e, sebbene per oggi siano concessi dei margini di tolleranza, per i prossimi giorni non sarà possibile né entare né uscire, a meno che non si debba raggiungere la propria residenza o domicilio e sono interrotte le fermate del servizio pubblico dei trasporti e della linea ferroviaria. "Saranno effettuati degli screening, sia attraverso tamponi che con Tac per verificare in via preventiva possibili polmoniti da Covid-19" ha spiegato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, ospite a ‘Buongiorno Regione' in onda su RaiTre.

702 CONDIVISIONI
32465 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni