1.466 CONDIVISIONI
Covid 19
11 Giugno 2020
17:14

Focolaio al San Raffaele Pisana: I casi aumentano a 77, il contagio si allarga anche nelle province

“La tempestività è fondamentale per il controllo dei focolai. Ad oggi abbiamo identificato 77 casi positivi collegati al cluster San Raffaele Pisana, e in 5 giorni abbiamo effettuato 4.000 test, tra sierologici e molecolari. Un notevole sforzo della sanità pubblica”, ha dichiarato oggi l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.
A cura di Enrico Tata
1.466 CONDIVISIONI
IRCCS San Raffaele Pisana
IRCCS San Raffaele Pisana
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Raggiungono quota 77 i casi collegati al focolaio del San Raffaele Pisana di Roma, con i morti che salgono a tre (uno nelle ultime 24 ore). I contagi riferibili a quel cluster si allargano anche alle altre province del Lazio e oggi un caso è stato diagnosticato dalla Asl di Latina e uno dalla Asl di Rieti (si tratta di un parente di un paziente morto nei giorni scorsi". Un uomo di 80 anni, proveniente proprio dal San Raffaele, è morto al Policlinico Gemelli.

D'Amato: "Tempestività fondamentale per controllo dei focolai"

Le indagini sierologiche sui pazienti dimessi e sui loro contatti stretti proseguono e da questa mattina sono stati chiamati alla postazione drive-in per effettuare il test coloro che sono stati dimessi dalla struttura della Pisana a partire dal primo maggio. Intanto risultano tutti negativi i secondi tamponi effettuati ieri su tutti i pazienti e sugli operatori del San Raffaele. "La tempestività è fondamentale per il controllo dei focolai. Ad oggi abbiamo identificato 77 casi positivi collegati al cluster San Raffaele Pisana, e in 5 giorni abbiamo effettuato 4.000 test, tra sierologici e molecolari. Un notevole sforzo della sanità pubblica", ha dichiarato oggi l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Il focolaio al San Raffaele? Non è il momento di abbassare la guardia. Nella fase 2 si ricomincia a ripartire ma tenendo rigide prescrizioni. Mascherina, divieto di assembramento. Il dato di stamane è alto, non ci siamo lasciati la pandemia alle spalle", ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

1.466 CONDIVISIONI
27596 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni