Foto del Bioparco
in foto: Foto del Bioparco

La cicogna è arrivata al Bioparco di Roma: è nata Fiamma, una bellissima cucciola di zebra di Grevy, una specie in natura a rischio estinzione. Il fiocco rosa nella notte tra il 27 e il 28 agosto scorso, quando mamma Bella ha dato alla luce la sua piccola, che è stata poi trovata dai guardiani del reparto erbivori. Fiamma sta bene, è una gran giocherellona e non sta mai ferma, poco dopo la sua venuta al mondo era infatti già in piedi, impaziente di muovere i primi passi, emozionata di conoscere i suoi amici e l'ambiente circostante. Le bellissime immagini del Bioparco la immortalano mentre sgambetta contenta, gironzolando intorno alle zebre adulte impegnate ad afferrare con i denti il fieno dalla mangiatoia: è l'ora della pappa e Fiamma prende il latte dalla mamma. Una scena dolcissima! Poi dopo una bella scorpacciata, è ora del riposino. La zebra reale è la più grande, con i suoi 450 chilogrammi, libera vive in branchi di centinaia di individui.

La zebra di Grevy a rischio estinzione

La zebra di Grevy, anche detta zebra reale è a rischio estinzione, il suo habitat è l'arida savana dell'Africa orientale. In natura gli esemplari sono infatti passati da 15mila negli anni '70 a tremila ad oggi, numero che si è vertiginosamente ridotto in breve tempo, per ben l'80 per cento. Le zebre reali, come tanti altri animali sono bersaglio di bracconieri senza scrupoli che li cacciano e li uccidono per carne e pelle. Inoltre, altri fattori che impattano sulla loro progressiva scomparsa sono la deviazione dell'acqua dai fiumi per l'irrigazione e la riduzione di habitat idonei. Il Bioparco di Roma partecipa alla conservazione della specie aderendo al programma EEP (Ex Situ Programme) coordinato dall'Unione Europea Zoo e Acquari (EAZA) di cui fa parte. L'obiettivo è la conservazione delle specie a rischio estinzione e un futuro ripopolamento dei parchi nazionali e delle riserve naturali in Africa.