Il bimbo partorito in aeroporto a Fiumicino
in foto: Il bimbo partorito in aeroporto a Fiumicino

La cicogna è arrivata in aeroporto a Fiumicino, portando un fagottino con un bel fiocco azzurro. Questa mattina, martedì 22 gennaio, nell'area imbarchi dello scalo romano è nato il piccolo Adrain, un neonato partorito da Cristina Vidiani De Jesus Santo, una donna di nazionalità brasiliana. La passeggera, agli ultimi giorni di gravidanza, era sbarcata poco prima delle 8, con un volo proveniente da Madrid ed era in transito a Fiumicino, in attesa del volo delle 10.15 per San Paolo, Brasile. Sono stati momenti di attesa per la neomamma e per i passeggeri che hanno assistito mentre l'hanno colta le doglie ed è stata soccorsa dal personale sanitario di Aeroporti di Roma.

La donna è stata assistita da Ioanna Galanou, medico Adr di nazionalità greca, ma residente in Italia, che le è rimasta accanto con grande professionalità e umanità, fino all'arrivo dell'ambulanza. Insieme a lei anche gli infermieri che hanno supportato la donna durante tutto il travaglio, avvenuto nell'area sterile, oltre i varchi di sicurezza. Il bimbo aveva il cordone ombelicale intorno al collo, ma tutto è andato per il meglio e Adrian è venuto alla luce sano e forte. Sul posto dopo il parto è intervenuto il personal e sanitario del 118 che ha trasportato mamma e figlio all'ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia.